Musei

I Musei del Veneto: mondi in relazione

Un museo non è mai un mondo a sé.
Dipinti, sculture, reperti archeologici, arredi e oggetti d’arte decorativa, manoscritti, documenti storici, divise militari, abiti, costumi e accessori, strumenti musicali, strumenti scientifici, testimonianze della cultura contadina, esemplari animali, minerali e botanici: per coloro che, da professionisti, lavorano nei musei e per i musei si chiamano “beni culturali” che vanno costantemente inventariati, documentati, studiati, restaurati, conservati, tutelati e valorizzati. Per tutti coloro che, da pubblico, ammirano questo ricco patrimonio all’interno dei musei, ogni “bene” rappresenta il mezzo per godere la bellezza in tutte le sue espressioni e per provare emozioni, scoprendo che ogni museo offre anche l’opportunità per conoscere, per studiare, per apprendere giocando, per soddisfare curiosità, per farsi nuove domande e desiderare di approfondire il proprio sapere.

Un museo non è mai un mondo a sé anche quando lo si consideri come istituto che fornisce dei servizi culturali che lo mettono in relazione con le esigenze di fruizione da parte di diverse tipologie di pubblico oltre che con altre tipologie di istituti quali le biblioteche e gli archivi.

La Regione promuove e valorizza sia il patrimonio conservato all’interno dei musei veneti sia le diverse relazioni possibili tra gli istituti e il territorio offrendo – anche grazie alle collaborazioni con diversi soggetti pubblici e privati – diverse opportunità di incontro alle persone che li visitano per studio o per diletto.

Le attività tanto scientifiche quanto culturali dei musei che trovano corrispondenza nelle linee strategiche espresse dalla Regione del Veneto nel Programma Triennale della Cultura 2022-2024 possono avere sostegno accedendo a bandi che vengono pubblicati secondo modalità disciplinate dai piani annuali previsti per attuare le finalità della Legge regionale 16 maggio 2019, n. 17 (BUR n. 51/2019)  “Legge per la Cultura”.

Come indicato all’articolo 23 (“Riconoscimento regionale”) della L.R.  n. 17/2019, ai contributi possono accedere esclusivamente i musei che, secondo le modalità disciplinate dalla DGR n.1173 del 16 agosto 2020, sono stati riconosciuti pro tempore.


Consulta la sezione contributi

Contatti Musei

Posizione Organizzativa Musei

Di Mauro Aurora - Tel. 041.279 2700
Email: aurora.dimauro@regione.veneto.it

Ultimo aggiornamento: 30-08-2022