Le Dolomiti

Considerate tra le montagne più spettacolari del mondo, le Dolomiti sono state ufficialmente inserite nella Lista del Patrimonio Mondiale Unesco a giugno 2009, diventando il secondo Sito Unesco italiano a carattere naturale, dopo le Isole Eolie.

Suddivise in nove sistemi principali, estese su una superficie di oltre 140.000 ettari, ove si concentrano ben 18 vette che superano i 3.000 metri, le Dolomiti devono il prestigioso riconoscimento Unesco alla combinazione di valori geomorfologici e geologici che ne fanno un bene di indiscussa eccellenza.

Pareti verticali, profonde rupi lunghe valli, campanili, pinnacoli, pareti di roccia, ghiacciai e sistemi carsici contraddistinguono il paesaggio di questi luoghi formatisi in seguito a intensi processi dinamici. Numerosi sono altresì i ritrovamenti di reperti fossili, al punto che le Dolomiti sono considerate uno dei migliori esempi di conservazione dei sistemi di piattaforme carbonatiche del Mesozoico.

Per informazioni

Fondazione Dolomiti Unesco
Corso Italia, 77 – 32043 Cortina d'Ampezzo (BL)
tel. 0436 867395
Email info@dolomitiunesco.info

Link utili

Sito web ufficiale della Fondazione Dolomiti Unesco
Sito web ufficiale World Heritage List Unesco
Sito web ufficiale della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco

Ultimo aggiornamento: 13-01-2020