Online il bando della 59° edizione del Premio letterario Regione del Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini

Online il bando della 59° edizione del Premio letterario Regione del Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini

La Giunta regionale ha approvato il bando della 59.a edizione del premio “Regione del Veneto - Leonilde e Arnaldo Settembrini, Mestre”, il concorso letterario dedicato a racconti e novelle organizzato dalla Regione del Veneto.

Gli autori ed editori avranno tempo fino al 30 giugno prossimo per partecipare, presentando le loro opere agli uffici regionali.

Come di consueto saranno ammesse al concorso le opere aventi caratteristica di “scrittura breve”, in lingua italiana, edite da singolo autore e pubblicate dal 2020 in unico volume. Non sono ammessi romanzi, romanzi brevi, poesie e saggi e sono escluse tutte le opere inedite e le opere edite in lingue straniera.

Entro il mese di ottobre verrà resa nota la terzina finalista, selezionata dalla Giuria Tecnica presieduta da Giancarlo Marinelli e composta da Manlio Celso Piva, Massimiliano Forza, Simona Nobili e Maria Grazia Tornisiello.

Sarà poi una Giuria di Lettori, composta da 30 abbonati del Teatro Toniolo, a partire dalla terzina finalista, a scegliere il vincitore che verrà premiato nel corso della cerimonia finale prevista per il prossimo novembre al Teatro Toniolo di Mestre.

Il Premio, istituito nel 1959 da Arnaldo Settembrini, commercialista mestrino appassionato di letteratura, è dedicato alla memoria della moglie Leonilde Castellani Settembrini, scrittrice di novelle. Dal 1989, la Regione del Veneto ne cura direttamente lo svolgimento quale impegno collegato al lascito di proprietà immobiliare da parte di Arnaldo Settembrini a favore della Regione stessa. Nel corso degli anni, hanno fatto parte della Giuria del Premio, personaggi illustri della letteratura italiana contemporanea tra cui Italo Calvino, Aldo Palazzeschi, Dino Buzzati. 

“Siamo felici di annunciare il ritorno, anche per quest’anno, del Premio Settembrini, un appuntamento ormai consolidato, giunto alla 59esima edizione e di cui la Regione del Veneto è orgogliosa – interviene l’assessore regionale alla Cultura – Continuiamo a lavorare per garantire un alto livello culturale di questa iniziativa, originale vetrina letteraria, ed evento culturale di prestigio”.      

Al vincitore verrà assegnato un premio di 4.000 euro mentre agli altri due finalisti verrà assegnato un premio di 1.000 euro ciascuno.

 

Fonte Ufficio stampa Regione del Veneto 
(AVN) Venezia, 10 maggio 2022 

 

Link utili

 

Dettagli

Data

11/05/2022