Registro delle manifestazioni storiche

él Registro regionale delle Manifestazioni Storiche di interesse locale è stato formalmente istituito con Legge Regionale 8 novembre 2010, n. 22 ed è stato approvato con provvedimento n. 934 del 22.05.2012.

I criteri attuativi della Legge 22/2010  sono stati stabiliti da un'apposita Commissione Tecnica composta da rappresentanti di realtà attive nell’ambito dell’organizzazione di manifestazioni di rievocazioni storiche.

La tenuta del registro è affidata alla Direzione Beni, Attività Culturali e Sport.

Attualmente vi sono 45 manifestazioni iscritte vedi Registro (aggiornato a gennaio 2020)

Mappatura delle manifestazioni iscritte nel territorio

Cosa si intende per manifestazione storica

La manifestazione storica è la rievocazione storica che, attraverso iniziative d’intrattenimento con personaggi in abiti storici appropriati e allestimenti appositamente realizzati, intende operare un’efficace azione di promozione della conoscenza storica e della cultura locale.

Sono da intendersi rievocazioni storiche

a. l’evento ricostruttivo, teso a “ricostruire” un rilevante avvenimento storico le cui origini sono comprovate da fonti documentali

b. l’evento rievocativo che ripropone usi, costumi e tradizioni proprie dell'immagine e della identità regionale, caratterizzata da particolare valore storico e culturale e che sono organizzate, secondo la periodicità che le contraddistingue, in maniera ricorrente da almeno quindici anni.

Perché iscriversi al Registro

L'iscrizione al Registro delle manifestazioni storiche consente di far parte di una importante rete di soggetti che concorrono a formare il calendario annuale delle manifestazioni storiche del Veneto e di utilizzare un apposito logo, definito dalla Giunta regionale e recante la dicitura “manifestazione storica di interesse locale”, in tutto il materiale promozionale relativo all'evento iscritto, oltre al simbolo regionale identificativo del turismo veneto, di cui alla legge regionale 4 novembre 2002, n. 33 “Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo”.

Ogni anno viene poi organizzata la Giornata regionale delle Manifestazioni Storiche che rappresenta un appuntamento riservato ai rappresentanti delle manifestazioni iscritte al Registro e rappresenta un momento di incontro, informazione, verifica e aggiornamento delle manifestazioni iscritte.

Come presentare domanda d'iscrizione al Registro

I criteri e le modalità in base all'art. 12 della Legge 241/90, sono stati approvati dalla Giunta regionale con provvedimento n. 1900 del 15.11.2011

  • Termine
     

    - entro il 30 giugno di ciascun anno per l'anno successivo (tempistica stabilita con Delibera n. 2677 del 18.12.2012)

  • Modulistica
     

    Fac-simile di domanda per poter essere inseriti nel Registro regionale delle manifestazioni storiche e palii (per evento ricostruttivo)

    Fac-simile di domanda per poter essere inseriti nel Registro regionale delle manifestazioni storiche e palii (per evento rievocativo)

Ultimo aggiornamento: 21-04-2021