Archivio Emo Capodilista Maldura

Il complesso archivistico, formato da 1479 unità archivistiche (tomi, registri, fascicoli) e da 227 unità documentarie costituite da pergamene, si estende lungo un arco cronologico che va dall’anno 1214 al 1975 e riveste carattere eminentemente amministrativo-patrimoniale. Caratteristica di questo complesso documentario è quella di contenere, come in un gioco di scatole cinesi, oltre al fondo Emo Capodilista-Maldura altri sei fondi in esso confluiti a seguito dell’estinzione delle famiglie che li avevano prodotti, e per questo definiti aggregati: Baracco, Emo, Maldura, Camposampiero, Dondi dall’Orologio, Secco, tutte legate a quella degli Emo Capodilista-Maldura da rapporti di cognazione. Un settimo fondo, conosciuto comunemente come Raccolta pergamene diverse comprende i documenti più importanti, redatti su pergamena, attestanti in prevalenza titoli di proprietà e stralciati dai diversi fondi aggregati.

Strumenti di consultazione

  • Inventario a stampa Archivio Emo Capodilista-Maldura. Inventari, a cura di F. Cosmai e S. Sorteni, Padova 2009
  • Regesti della Raccolta pergamene diverese, consultabili in loco

Indirizzo: Centro culturale Altinate/San Gaetano, via Altinate, 71 - 35121 Padova
Sito web: http://www.padovanet.it/informazione/biblioteca-civica#7938
E-mail:  biblioteca.civica@comune.padova.it
Tel: 049 8204811
Consultazione: su appuntamento

Ultimo aggiornamento: 17-01-2020