Palio delle contrade di Romano e angoli rustici - Romano d'Ezzelino VI

Alla morte di Ezzelino III Da Romano (26 aprile 1194- 25 settembre 1259) e dopo l’eccidio a San Zenone di tutta la famiglia del fratello Alberico (1260), le città sottomesse come Padova, Vicenza e Treviso festeggiarono la caduta del signore Da Romano facendolo nel più classico dei modi di allora: la corsa di cavalli.

A partire dall’appuntamento della Candelora del 1971, decisero di sfidare l’opinione pubblica mettendo in piedi una corsa di asini, considerando che la Romano contadina degli anni 70, o rurale per dirla in modo più forbito, disponeva di molti asini e praticamente ogni fattoria aveva questo umile quadrupede utile ed economico per arare o trainare un carro a differenza del nobile cavallo che era costoso.

Ogni anno la manifestazione propone la sfilata storiche delle contrade con mestieri di una volta e costumi d’epoca, la tradizionale corsa dei mussi e “Angoli Rustici”, scene di vita passata in case contadine, cortili e campi.

Periodo di svolgimento della manifestazione: primo fine settimana di maggio
 


Per informazioni:
Associazione Seriola - Romano d’Ezzelino (VI)
info@paliodiromano.it
www.paliodiromano.it

Percorsi in cui la tappa è presente

Percorso culturale

Palii e rievocazioni storiche - Vicenza

Parlare di rievocazioni storiche significa, per un veneto, raccontare un’esperienza emotiva oltreché una testimonianza, una memoria, una tradizione.