Rievocazione delle Pasque Veronesi - VR

La manifestazione rievoca l’insurrezione generale della città di Verona e del contado, scoppiata il 17 aprile 1797, lunedì dell’Angelo, e per questo passata alla storia come Pasque Veronesi. Cui parteciparono anche milizie vicentine, oltre che veronesi.

Tra le innumerevoli insorgenze popolari che, dal 1796 al 1814, costellarono l’Italia e l’Europa occupate da Bonaparte, la sollevazione di Verona è certamente la più importante in Italia, dopo la Crociata della Santa Fede guidata dal Cardinale Ruffo del 1799, nell’allora Regno di Napoli.

Quando, dopo quasi 11 mesi di occupazione, le batterie dei castelli sovrastanti la città, in mano nemica, iniziarono a cannoneggiarla, i veronesi esasperati insorsero al grido di Viva San Marco! mentre le campane a martello avvisarono l’inizio della sollevazione generale.

Per nove giorni i combattimenti furono estenuanti e il popolo, ottenuta la capitolazione della guarnigione francese in città, avanzò palmo a palmo verso i forti, infliggendo pesanti perdite al nemico: 500 soldati francesi uccisi (contro 350 veronesi); 2.400 transalpini fatti prigionieri; altri 1.000 soldati francesi feriti e piantonati negli ospedali dagli stessi veronesi. Respinto ogni tentativo di sortita dei nemici, si chiese invano aiuto a Venezia, nel cui nome e nel cui interesse si stava battagliando. E all’Impero, che però, proprio in quei giorni siglò con Bonaparte i preliminari di pace, per cui le sorti della città, privata di ogni soccorso esterno, furono inesorabilmente compromesse: Verona capitolò il 25 aprile 1797, giorno di San Marco, accerchiata da 15mila soldati francesi. Seguì la fucilazione dei capi della rivolta, la deportazione in Francia dei 2.600 uomini della guarnigione veneta (da cui un terzo soltanto tornarono), vendette e ruberie infinite. Cosa che fa ascendere a 2.105 il numero dei morti veronesi.

Oggi l’evento, che raccoglie numeroso pubblico da tutta Italia, mette in scena la rievocazione della battaglia tra i reparti veneziani, veronesi e austriaci da una parte e i rivoluzionari francesi dall’altra, con fucili e cannoni ad avancarica.

Periodo di svolgimento della manifestazione: da aprile a giugno


Contatti:

Comitato per la celebrazione delle Pasque Veronesi - Verona (VR)
E-mail: pasqueveronesi@libero.it
Sito internet: www.traditio.it

Percorsi in cui la tappa è presente

Palii e rievocazioni storiche - Verona
Percorso culturale

Palii e rievocazioni storiche - Verona

Parlare di rievocazioni storiche significa, per un veneto, raccontare un’esperienza emotiva oltreché una testimonianza, una memoria, una tradizione.