Palio del Drappo Verde di Verona

La manifestazione rievoca le celebrazioni svolte nel 1208 in occasione della vittoria della Repubblica di Verona verso i Conti di San Bonifacio e della famiglia Montecchi.

In particolare, la prima domenica di quaresima del 1208, venne organizzata la prima corsa ufficiale del palio a ricordo dell’entrata vittoriosa di Ezzelino II. La corsa celebrativa inizialmente era modellata su una corsa di cavalli a cui partecipava tutto il popolo, indipendentemente dalla classe sociale, per poi divenire una corsa podistica unica nel suo genere. Dal 1450, dopo che Verona entrò sotto il controllo di Venezia, l’iniziativa si svolse di giovedì grasso, il giovedì prima delle ceneri.

Il nome della corsa Palio del Drappo Verde proviene dal premio che era assegnato al vincitore. La parola italiana “palio” deriva dalla parola latina Pallium che significa “un pezzo rettangolare di stoffa”.

Oggi l’evento continua ad essere particolarmente sentito dalla popolazione e prevede, oltre al corteo storico, agli spettacoli medievali e ai duelli, percorsi di corsa podistica di varia lunghezza e passeggiate per il centro della città.

Periodo di svolgimento della manifestazione: Secondo fine settimana di giugno
 


Per informazioni:
Gruppo Sportivo Dilettantistico Mombocar - Verona (VR)
mombocar@gmail.com
www.paliodeldrappoverde.it/

Percorsi in cui la tappa è presente

Palii e rievocazioni storiche - Verona
Percorso culturale

Palii e rievocazioni storiche - Verona

Parlare di rievocazioni storiche significa, per un veneto, raccontare un’esperienza emotiva oltreché una testimonianza, una memoria, una tradizione.