BiblioTour, Treviso, Palazzo Caotorta

Palazzo Caotorta, situato nel centro di Treviso tra via Roggia e via Cornarotta, è dal 2002 sede del centro documentazione della Fondazione Benetton Studi Ricerche.

Luogo di antico insediamento, palazzo Caotorta risulta abitato dai canonici della cattedrale fino al XVI secolo quando viene acquistato, insieme a costruzioni limitrofe, dalla famiglia Scotto che ne fa un unico edificio mantenendo parte delle antiche murature e riempiendo alcuni spazi aperti, presumibilmente cortili interni, delimitati dalla Roggia. Alla fine del ‘700 diventa proprietà di Girolamo Caotorta, di origine veneziana, che lo
sottopone a una radicale ristrutturazione, come aveva fatto per le due ville di Spercenigo e di Ponzano; la decorazione della stanza sud-ovest del piano nobile, eseguita da Giovanni Battista Canal attorno al 1806, propone quella come data per la fine dei lavori. A metà ‘800, a seguito di lavori di modifica sostanziale, viene diviso in appartamenti lasciando ai Caotorta l’uso del solo piano nobile. Alla fine del ‘900 il palazzo è acquistato dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche insieme al vicino palazzo Bomben, per diventarne la sede, dopo un complesso lavoro di ristrutturazione che ha interessato anche gli spazi aperti tra i due edifici.
Il Palazzo è sede del Centro di documentazione della Fondazione biblioteca, cartoteca e archivio), specializzato nell’ambito degli studi sul paesaggio e la cura dei luoghi, la storia e la civiltà del gioco, la storia veneta, i beni culturali.

Percorsi in cui la tappa è presente

Percorso culturale

BiblioTour Veneto: palazzi riscoperti

Un viaggio alternativo per vivere la biblioteca a tutto tondo, non solo da dentro, come servizio al cittadino, ma anche “da fuori”.