BiblioTour – Spinea VE, Villa Simion

Una famiglia di facoltosi veneziani decise di edificare nel 1711 uno stabile confortevole lungo la via principale di Spinea con lo scopo di possedere una dimora per la villeggiatura.

Tra il 1728 e il 1912, la villa passò a diversi proprietari che la ristrutturarono e ingentilirono. Nei primi anni del ‘900, però, la struttura iniziò il suo declino, poiché i proprietari non vi abitavano stabilmente e non garantivano la cura continua degli edifici.

Nel 1967 l’Amministrazione comunale di Spinea rilevò la struttura, destinandola a sede della biblioteca nel 1978.

Di pertinenza della Villa sono un oratorio e un grande parco. Il primo è uno spazio espositivo dove si organizzano delle mostre, mentre il secondo, accessibile nei giorni e negli orari di apertura della biblioteca, si estende per circa 6.000 metri quadrati. Nel parco si contano oltre 200 piante tra autoctone e alloctone e numerose presenze di piccoli animali, tra cui il picchio rosso maggiore. Nel giardino sono posizionate una statua di Pinocchio e una di Don Chisciotte a cavallo, entrambe realizzate dallo scultore spinetense Vinicio Stocco.

Per saperne di più.

Percorsi in cui la tappa è presente

Percorso culturale

BiblioTour Veneto: ville venete

Un viaggio alternativo per vivere la biblioteca a tutto tondo, non solo da dentro, come servizio al cittadino, ma anche “da fuori” alla scoperta di sale con affreschi, colonne, statue e splendidi parchi.