Archivi femminili del Veneto - Elisa Salerno

Le carte di Elisa Salerno sono conservate dalla Associazione Centro documentazione e studi Presenza Donna di Vicenza.

Elisa SalernoLa principale finalità dell'Associazione  è quella di raccogliere documentazione inerente la condizione femminile e di custodire e valorizzare il patrimonio documentario lasciato dalla Salerno tramite la realizzazione di iniziative di studio e la graduale pubblicazione delle sue opere. Elisa Salerno (1873-1957) s’interessò alle problematiche relative alle donne lavoratrici, scrisse articoli e fondò alcuni periodici dedicati a questo impegno. Scrisse inoltre numerosi romanzi e saggi orientati alla promozione della donna e a sostenere l'idea della pari dignità dei generi, secondo una originale visione di femminismo cristiano che la induceva ad autodefinirsi prima cattolica e poi femminista.

 

Percorsi in cui la tappa è presente

Percorso culturale

Donne che lasciano il segno - Itinerario tra gli archivi femminili nel Veneto

Le testimonianze scritte del passato provengono soprattutto da uomini: è all’universo maschile che si schiude per primo il potere e il privilegio della scrittura.