Torre Barbarano, Dolfin, Cornaro, Venier, Garzetta, Salvi, Salvioli, Cantarella

Condizione

proprietà privata

Provvedimenti tutela

Tipo di Provvedimento: L. 1089/1939

Riferimenti catastali

Localizzazione Catastale: Comune: San Germano dei Berici - Foglio/Data: 12 - Particelle: 45, 46, 48, 50 parte, 53, 54, 56, 57, 99, 100, 107, 120,121,122,125, 185, 186, 187, 189, 191,192, 193, 203, 204, 206, 207, 218, 219 parte

Descrizione

La torre sorge isolata rispetto al complesso della vicina torre Dolfin (VI 448), è impostata su base quadrata e si sviluppa in altezza per 18 metri.
Specifiche:
  • Identificazione: torre
  • Secolo: XV
  • Stato: cattivo


Elementi Decorativi:
  • Tipo: bassorilievo
  • Descrizione: La torre è decorata da un apparato scultoreo che deriva da materiale di spoglio forse da qualche cappella gentilizia di Vicenza o forse dal cantiere della chiesa di Santa Corona. La decorazione sembra legata alla cultura artistica di Lorenzo da Bologna e dei maestri di Pedemuro.

Dettagli

Accesso struttura :

Visitabile: NO

Localizzazione Geografico Amministrativa:

San Germano dei Berici (VICENZA)

Provincia:

VI

Comune:

San Germano dei Berici

Indirizzo:

Via Campolongo, 28 - San Germano dei Berici (VI)

Sito Internet:

IRVV Regione Veneto

Parchi e giardini correlati

Parchi e giardini

Giardino della Torre Barbarano, Dolfin, Cornaro, Venier, Garzetta, Salvi, Salvioli, Cantarella

La zona, che si sviluppa tra la Torre Cantarella e relative pertinenze (lato nord) e la barchessa (lato sud), non è mai stata un giardino ameno, ma luogo di lavoro del fattore, un tempo annesso all'adiacente Villa Dolfin, oggi di altra proprietà (VI 448). A est, un muro in pietra delimita il confine con la suddetta Villa Dolfin, mentre sul lato ovest si sviluppa un terreno coltivato, dove compare una fontana in pietra e mattoni, esteticamente irrilevante ma prettamente funzionale all'approvigionamente idrico del campo. Al centro torreggia un secolare cedro del Libano. (...)