Giardino di Villa Valmarana, Mangilli, Morosini, Emiliani, Accademia Olimpica di Vicenza

Condizione

proprietà privata

Provvedimenti tutela

Tipo di Provvedimento: L.364/1909 vincolo indiretto L.1089/1939 D.Lgs. 42/2004 art. 10

Riferimenti catastali

Localizzazione Catastale: Comune: Altavilla Vicentina - Foglio/Data: 7, sez. A - Particelle: 237, 238, 241, 307, 396, 432

Descrizione

Villa e barchessa, allineate secondo un asse est-ovest, affacciano verso sud su un’ampia area verde di forma rettangolare, oggi coperta da manto erboso regolare Sul lato orientale e meridionale della proprietà si conserva un alto muro di recinzione in laterizio; verso ovest il confine è segnato da una siepe di bosso.

Dettagli

Accesso struttura :

Visitabile: SI

Definizione Culturale:

Muttoni Francesco Antonio (opera autografa) / progetto villa e impianto generale /

Localizzazione Geografico Amministrativa:

Altavilla Vicentina (VICENZA)

Provincia:

VI

Comune:

Altavilla Vicentina

Indirizzo:

Via Guglielmo Marconi, 103 - 36077 Altavilla Vicentina

Sito Internet:

IRVV Regione Veneto

Ville venete correlate

Architettura

Villa Valmarana, Mangilli, Morosini, Emiliani, Accademia Olimpica di Vicenza

Imponente complesso dominicale posto lungo l'antica contrada Cantarana su cui prospetta con il lungo fronte nord. Il complesso è articolato in settori di altezza degradante dal centro verso l'esterno: l'ampio corpo padronale, in posizione centrale, è affiancato a ovest da una barchessa ad emiciclo e ad est da una barchessa ad andamento rettilineo.Specifiche:Identificazione: corpo padronaleSecolo: XVIIIOsservazioni: I due fronti principali si presentano tripartiti, con un ampio settore mediano più alto di due piani rispetto ai laterali, in lieve risalto e concluso da un doppio frontone con statue acroteriali. La facciata sud a sua volta aggetta nella parte centrale, fortemente connotata da un crescendo di ordini che inquadrano i tre fori mediani, a cui corrispondono all'interno i grandi saloni: al piano terra si aprono tre vani d'ingresso architravati, al piano nobile tre aperture centinate con balaustra, tra semicolonne ioniche, al piano attico finestre architravate con frontoncini, tra semicolonne corinzie. L'ultimo piano è in realtà una semplice parete che maschera la copertura del salone centrale. La cornice della trabeazione ionica del piano nobile prosegue ai lati formando il cornicione conclusivo delle ali, scandite da quattro assi di finestre. Il fronte nord verso la strada è analogo ma senza gli ordini, con un unico portale d'ingresso a bugne alterne e soprastante portafinestra con balaustra.Identificazione: barchessa occidentaleSecolo: XVIIIOsservazioni: Presenta un porticato ad emiciclo, a cinque archi su pilastri, inquadrati da lesene doriche bugnate, ed una struttura di copertura a capriate lignee. Essa maschera gli spazi delle scuderie e della foresteria.Identificazione: scuderiaSecolo: XVIIIOsservazioni: Suggestivo ambiente, a pianta lievemente trapezoidale, articolato in tre settori: ampio spazio centrale dal soffitto decorato a stucco; i lati suddivisi ciascuno in tre vani coperti da volte a botte, impostate su coppie di colonne corinzie, unite da trabeazione.Identificazione: barchessa orientaleSecolo: XVIIOsservazioni: Presenta un portico con sei archi a sesto ribassato su pilastri bugnati e due portali, sempre bugnati, alle estremità. Essa venne aggiunta al complesso dominicale di proprietà Aleardi, che a metà del Cinquecento venne acquistato da Prospero Valmarana e che è raffigurato in due mappe della metà del Seicento.Elementi Decorativi:Tipo: AffreschiQualificazione: A carattere allegoricoDescrizione: Le pareti del salone sono decorate da stucchi settecenteschi, che interessano anche il soffitto, e da affreschi monocromi, compresi entro sei riquadri: la "Giustizia", la "Pittura", la "Musica", l?"Architettura", l?"Astronomia" e la "Poesia". A intervallare questa sequenza, s?inseriscono altrettanti riquadri, al cui interno è ora dipinto un motivo di tappezzeria in sostituzione di dipinti su tela. Accanto alle finestre, a ovest, è affrescata la "Giustizia", all?altro estremo della parete si trova la "Pittura". Nella parete accanto, sulla sinistra, è rappresentata l?"Architettura" mentre, a destra, si trova la "Musica". Chiudono la sequenza l?"Astronomia".Tipo: statueQualificazione: acroterialiMateriale: pietraDescrizione: Su entrambi i fronti della villa, statue cinquecentesche e settecentesche coronano il settore centrale e le ali, dove si inseriscono anche piccoli comignoli di foggia originale.Tipo: iscrizioneMateriale: pietraDescrizione: Riporta il nome del committente, "Benedictus de Valmarana", e la data 1724.Tipo: decorazioniMateriale: legno dipintoDescrizione: All'interno, il salone al piano terra presenta un soffitto ligneo decorato.Tipo: decorazioniQualificazione: a stuccoDescrizione: Un ricco apparato decorativo a stucco ricopre le pareti di diversi ambienti della villa. Notevole quello del salone a doppia altezza del piano nobile. (...)