Giardino di Villa Almerico, Capra, Conti Barbaran, Albertini, Zannini, Valmarana, detta "La Rotonda"

Condizione

proprietà privata

Provvedimenti tutela

Tipo di Provvedimento: L.364/1909 L.1089/1939

Riferimenti catastali

Localizzazione Catastale: Comune: Vicenza - Foglio/Data: 37 (5/F) - Particelle: 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 11, 12, 14, 17, 18, 20, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 81, 82, 83, 84, 100, 104, 233

Descrizione

Il complesso occupa la parte settentrionale di un lotto di proprietà di forma irregolare delimitato sui quattro lati da sedi stradali e il cui perimetro grossomodo coincide con quello visibile nel Catasto di metà ottocento, fatta eccezione per la parte più meridionale, che è stata alienata e occupata da un tessuto residenziale a carattere popolare. La villa sorge sulla sommità di un rilievo naturale e poggia su un pianoro terrazzato, delimitato da un muro di contenimento in pietra dal perimetro trapezioidale, che assume differenti altezze a seconda dei versanti verso cui affaccia; fa eccezione il lato NO dove è collocata la lunga rampa d’ingresso che supera il dislivello tra la sede stradale e la sommità del pianoro. Attorno alla villa gira una corte-giardino delimitata da un basso muretto, che consente una vista panoramica sul paesaggio circostante ma non l’accesso diretto alla campagna sottostante. Sul lato SO è visibile un piccolo giardino posto ad un livello più basso della corte ed un tempo accessibile dall’interno della villa, attorno al quale si sviluppa un boschetto, oggi incolto. Lungo il fianco SO della rampa d’ingresso si colloca il volume della grande barchessa porticata, il cui piano di calpestio è posto ad un livello inferiore rispetto a quello della corte, da cui però essa è visibile. Sul lato NE e NO del complesso si conservano i campi coltivati, accessibili da un cancello di servizio posto sul margine meridionale della proprietà.

Dettagli

Accesso struttura :

Visitabile: SI

Definizione Culturale:

Palladio Andrea (opera autografa) / progetto villa e impianto generale / - Scamozzi Vincenzo (opera autografa) / ampliamento / - Muttoni Francesco Antonio (progettista) / ampliamento / - Bertotti Scamozzi Ottavio (progettista) / ampliamento / - Albanese Girolamo (progettista) / oratorio /

Localizzazione Geografico Amministrativa:

Vicenza (VICENZA)

Provincia:

VI

Comune:

Vicenza

Indirizzo:

Via della Rotonda, 25 - 36100 Vicenza

Sito Internet:

IRVV Regione Veneto

Ville venete correlate

Architettura

Villa Almerico, Capra, Conti Barbaran, Albertini, Zannini, Valmarana, detta "La Rotonda"

Edificio isolato a corpo unico, posto sulla sommità di un colle, aperto sul paesaggio: è simbolo dell'architettura palladiana. Fanno parte del complesso anche una barchessa e un oratorio, costruiti successivamente al corpo padronale.Specifiche:Identificazione: casa padronaleSecolo: XVIStato: ottimoOsservazioni: L'edificio è impostato su base quadrata con gli angoli orientati secondo i punti cardinali e con al centro una sala circolare. La sala centrale è suddivisa in quattro settori angolari (percorsi/corridoi) che la collegano con le porte d'ingresso posizionate al centro di ogni facciata. Ogni settore è articolato in una sala grande situata nell'angolo, affiancata da una più piccola con mezzanino e una scala di raccordo (in angolo) con la sala centrale. Al palazzo si accede tramite una monumentale scalinata che introduce al pronao e poi all'interno (questo schema compositivo è utilizzato in ogni prospetto).Identificazione: barchessaSecolo: XVIStato: buonoIdentificazione: oratorioSecolo: XVII (1645-1663)Stato: mediocreOsservazioni: L'oratorio, attualmente, è parte della proprietà della adiacente Villa Valmarana "ai Nani".Elementi Decorativi:Tipo: pavimentoDescrizione: Mascherone al centro del pavimento della sala centrale che raffigura la Fortuna.Tipo: affreschiDescrizione: Sala grande a sud. La volta della stanza rettangolare è suddivisa in una struttura con al centro un grande riquadro rettangolare circondato da quattro ottagoni verso le pareti lunghe e due tondi verso le pareti brevi, con figure allegoriche. Sono raffigurate: "Fama", "Fortuna" (o "Abbondanza"), "Destino", "Peccato" e "Amore".Tipo: affreschiDescrizione: Cupola. L'ambiente è affrescato con otto figure femminili incorniciate da ricche decorazioni in stucco. Sopra di queste si trovano quattro piccoli monocromi. Sul cornicione, su cui la cupola è impostata, vi sono otto statue in stucco a fianco di quattro allegorie.Tipo: affreschiDescrizione: Sala grande ovest. La sala è definita "camera della Religione", vi sono raffigurati il "Concilio degli dei" e "Aristotele", la "Sibilla" e "Virgilio".Tipo: affreschiDescrizione: Sala grande a est. Quattro figure femminili allegoriche e al centro una figura che viene incoronata da due personaggi alati mentre scaccia un satiro e una donna ignuda (allegorie del Vizio).Tipo: affreschiDescrizione: Sala grande a nord. Raffigurazione di "Minerva" e "Vulcano", ai lati le "Grazie" con "Vulcano, Apollo e Bacco". Vi sono anche le allegorie delle arti e la "Sapienza Divina".Tipo: affreschiDescrizione: Salette a ovest e a sud. Decorazioni a motivi di grottesca.Tipo: affreschiDescrizione: Affreschi nella sala centrale e negli ingressi. Nella sala centrale sono raffigurati tra colonne dipinte: Giove, Bacco, Venere, Saturno, Apollo, Diana, Marte e Mercurio. Il ballatoio (elemento di raccordo con la cupola) è decorato con motivi architettonici e vegetali. Tutti gli ambienti di ingresso hanno specchiature nel soffitto decorate con figure mitologiche.Tipo: stucchiDescrizione: Stucchi nella sala a nord e nella cupola.Tipo: stucchiDescrizione: Decorazione nelle stanze d'angolo.Tipo: caminiDescrizione: Camini eseguiti dal Ridolfi e decorati dal Vittoria.Tipo: statueDescrizione: Statue alle estremità dei poggi delle scalinate.Tipo: statueDescrizione: Dodici statue sono collocate sui quattro frontoni.Tipo: stemmaDescrizione: Stemma della Famiglia Capra.Tipo: statueDescrizione: Statue ai vertici del frontone della cappella. (...)