Villa Godi - Malinverni

Prima villa che si possa ricondurre con certezza alla progettazione del Palladio, rappresenta il momento di avvio nel percorso che condurrà il grande architetto alla creazione e allo sviluppo di una nuova tipologia edilizia.

Il complesso, commissionato da tre fratelli della famiglia Godi e concluso nel 1542, si rivela esternamente molto sobrio, ancora legato alla precedente tradizione, con il solo elemento della loggia aperta, a tre arcate, che movimenta la facciata.

All’interno è molto elaborata la decorazione pittorica ad affresco con soggetti storici e mitologici, compiuta, a più riprese, da Gualtiero Padovano e da Giovan Battista Zelotti. Molto apprezzato dai visitatori di oggi il grande parco ottocentesco all’inglese, come anche il museo paleontologico ora ospitato negli ambienti degli annessi.

Percorsi in cui la tappa è presente

Percorso culturale

Patrimonio UNESCO: Città di Vicenza e ville palladiane del Veneto

La città di Vicenza, ricca di storia e di testimonianze di un lungo passato, è oggi celebrata in tutto il mondo per la veste urbanistica e architettonica assunta in età rinascimentale, grazie alle straordinarie creazioni del genio di Andrea Palladio, che le hanno assicurato un posto nella Lista del Patrimonio Mondiale sotto la tutela dell’Unesco.