Villa Emo

Sorge in località Fanzolo di Vedelago, facilmente raggiungibile anche percorrendo l’antica Via Postumia, oggi Statale 53, da Cittadella come da Castelfranco. 

Situata in una zona di centuriazione romana, a qualche decina di chilometri da Treviso e da Padova, villa Emo, commissionata dall’omonima famiglia patrizia veneta, rappresenta uno dei massimi esempi di insediamento rurale progettati dal Palladio.

Fondamentale il rapporto tra architettura e ambiente: l’equilibrio delle proporzioni nel contesto del paesaggio naturale si impone allo sguardo, sia osservando l’edificio dall’esterno, sia ammirando dall’interno gli scorci e le interminabili prospettive delle campagne circostanti.

Preziosi gli affreschi di Giovan Battista Zelotti che decorano le sale del piano nobile.

Percorsi in cui la tappa è presente

Percorso culturale

Patrimonio UNESCO: Città di Vicenza e ville palladiane del Veneto

La città di Vicenza, ricca di storia e di testimonianze di un lungo passato, è oggi celebrata in tutto il mondo per la veste urbanistica e architettonica assunta in età rinascimentale, grazie alle straordinarie creazioni del genio di Andrea Palladio, che le hanno assicurato un posto nella Lista del Patrimonio Mondiale sotto la tutela dell’Unesco.