Strada degli Scarubbi - Prealpi vicentine VI

Opera di alta ingegneria militare, la strada camionabile di montagna fu costruita nel 1917 dalla 29a compagnia telegrafisti e da reparti della fanteria della Brigata Piceno, seguendo il tracciato della mulattiera costruita dagli Alpini poco prima dell'inizio della guerra, per avere accessi alla sommità del Pasubio e quindi alla prima linea. 

Veniva percorsa generalmente di notte, a fari spenti, in quanto completamente esposta all'artiglieria austriaca. Inoltre essendo esposta a nord non era utilizzabile d'inverno. Questi fattori portarono alla costruzione della strada delle 52 gallerie.

Percorsi in cui la tappa è presente

Percorso culturale

La Grande Guerra tra l'Altopiano d'Asiago e il Pasubio

Perno centrale delle Prealpi Venete, il Pasubio costituisce l’anello di congiunzione tra le Piccole Dolomiti e l'area degli altipiani: per questo l'area assunse un'eccezionale ruolo strategico durante la Grande Guerra, diventando “la montagna più accanitamente contesa fra tutte sul fronte alpino”.