Progetto SMATH

logo progetto Smath

Budget complessivo: Euro 2.170.196,50

Durata: 01/02/2018 - 31/12/2020

 

 

 

Obiettivo generale del progetto è individuare le strategie più idonee a favorire il massimo sviluppo del settore anche in sinergia con altri comparti di mercato, dando vita in sette diverse regioni europee a “nidi creativi” in cui artisti e imprenditori progetteranno insieme nuovi servizi e prodotti, con una logica di innovazione sociale, per trasformare il sistema di relazioni tra cultura e impresa.

Il progetto si articola in due fasi:

  1. Fase sperimentale: il comitato scientifico preposto, guidato dall’Università Ca’ Foscari, identificherà una metodologia comune condivisa per l’implementazione e la valutazione di iniziative pilota individuate in ogni paese partner. Saranno previste attività di formazione specifica, sperimentazioni di azioni pilota e verifica e monitoraggio dei processi, particolare attenzione sarà data all’analisi/creazione degli strumenti di finanziamento a favore del settore delle Industrie Culturali e Creative, ad esempio attraverso la creazione di strumenti di supporto al crowdfunding. L’approccio empirico basato su una valutazione reale dei bisogni degli operatori culturali e sulla sperimentazione di metodologie innovative rappresenta il cuore del progetto SMATH.
  2. Fase di trasferimento: coordinata dalla Regione Friuli Venezia Giulia, finalizzata a diffondere il modello delineato nella fase sperimentale attraverso un apposito “piano di disseminazione” volto a garantire che i diversi stakeholders delle Industrie Culturali e Creative (portatori di interesse) vengano coinvolti in specifici corsi di formazione. L’obiettivo è la definizione di nuovi modelli di accordo di partenariato pubblico-privato e di altri piani di azione specifici volti a rafforzare le Industrie Culturali e Creative nell’area MED. Durante tutto il progetto sarà sviluppata una strategia di comunicazione mirata a coinvolgere gli stakeholders in tutte le fasi promuovendo le azioni e le metodologie adottate puntando a creare un network di confronto permanente.

Il progetto è finanziato con i fondi del Programma Interreg MED 2014-2020  -2nd modular call - single module - Priority Axis 1: Promoting Mediterranean innovation capacities to develop smart and sustainable growth.


Parteneriato


Visita il sito del progetto SMATH
Visita il sito web dei nidi creativi

SOCIAL

Facebook        Twitter


DOCUMENTI

Coordinamento progetti europei ed internazionali

Posizione Organizzativa
Tognon Mara
Tel. 041279 2784
Email: mara.tognon@regione.veneto.it


COLLABORATORI
Brusadin Francesco - Tel. 041.279 2764 - Email: francesco.brusadin@regione.veneto.it

Ultimo aggiornamento: 30-03-2021