Supporto allo Spettacolo

Gli interventi regionali per lo Spettacolo dal Vivo nel triennio 2017-2019

Partecipazione diretta regionale a progettualità. Nel corso del triennio 2017-2019, vi è stata una partecipazione diretta regionale, ai sensi della L.R. 52/1984, attraverso un sostegno finanziario a complessivi 92 progetti concernenti lo spettacolo dal vivo (musica, danza e teatro) presentati da Enti, Istituzioni ed Associazioni del territorio prive di finalità di lucro, con un investimento pari a complessivi, nel triennio, Euro 1.405.700,00.
I progetti sostenuti risultano in numero di 22 nel 2017,  37 nel 2018 e 33 nel 2019.
Lo stanziamento nel dettaglio è stato pari ad Euro 400.000,00 nel 2017, 504.000,00 nel 2018 e 501.700,00 nel 2019.


Iniziative dirette in materia di Spettacolo dal vivo

La Regione riconosce nello spettacolo un valore primario, una componente fondamentale della cultura, un fattore di sviluppo economico e sociale, un'espressione dell'identità del territorio e lo ritiene un importante strumento di comunicazione, di arte, di formazione, di promozione culturale, di incontro e dialogo sociale. Le politiche regionali agiscono nell’ottica di incoraggiare le iniziative sul territorio: la danza, la musica, il teatro, i festival, con particolare attenzione ai nuovi talenti.

La Legge regionale 5 settembre 1984, n. 52 “Norme in materia di promozione e diffusione di attività artistiche, musicali, teatrali e cinematografiche” ha tra le proprie finalità la promozione, lo sviluppo, la diffusione di attività artistiche, musicali e teatrali. Per il raggiungimento di dette finalità l’art. 13 della succitata Legge prevede la partecipazione diretta della Regione ad iniziative realizzate in collaborazione con Enti Locali singoli o associati, enti, istituzioni, associazioni, fondazioni, cooperative, gruppi di teatro amatoriale legalmente costituiti e loro aggregazioni che operino sul territorio senza finalità di lucro.


Maggiori informazioni

Ultimo aggiornamento: 07-10-2020