Galleria d'Arte Moderna "Carlo Rizzarda" di Feltre

Feltre
via Paradiso, 8
0439 885242
museo@comune.feltre.bl.it
www.visitfeltre.info

La Galleria d'Arte Moderna «Carlo Rizzarda» nel tardo cinquecentesco palazzo Bovio-Villabruna-Cumano, nel cuore del centro storico di Feltre, venne istituita per legato testamentario dal celebre maestro del ferro battuto, allievo di Alessandro Mazzucotelli, ed inaugurata nel 1938 con allestimento di Alberto Alpago-Novello.

Nelle eleganti sale dell'edificio, caratterizzate da stucchi, pregevoli pavimenti alla veneziana e vetrate artistiche, sono esposti raffinatissimi manufatti ideati e forgiati dal geniale artiere di origine feltrina. Cancelli, inferriate, ringhiere, battenti, patere, fioriere, lampade a stelo, lampadari e appliques sono caratterizzati da forme ricercate e sinuose, spesso ispirati alla natura, frutto di una personalissima interpretazione di influssi e stili storici, dove il grigio metallo coesiste con le trasparenze del vetro soffiato dalle delicate cromie - ametista, paglierino, azzurro, verde smeraldo - in un emozionante connubio.

Un tripudio di riflessi e iridescenze che prosegue negli oltre 800 vetri veneziani della collezione Carla Nasci – Ferruccio Franzoia acquisiti nel 2018 e che coprono un arco temporale tra gli anni '20 e la contemporaneità, con nomi quali Vittorio Zecchin, Carlo Scarpa, Napoleone Martinuzzi, Tomaso Buzzi, Tyra Lundgren, Paolo Venini, Fulvio Bianconi, Massimo Vignelli, Toni Zuccheri, Tapio Wirkkala, Guido Balsamo Stella, Alfredo Barbini, Archimede Seguso, Mario Deluigi, Luciano Gaspari, Heinz Oestergaard, Sergio Asti, Alessandro e Laura Diaz de Santillana, Cristiano Bianchin, Michela Cattai e Maria Grazia Rosin.         

Al primo piano della Galleria è collocata la collezione d'arte e arte decorativa messa assieme dallo stesso Rizzarda comprendente, tra l'altro, sculture di Adolfo Wildt, Libero Andreotti, Francesco Messina, Constantin Meunier e dipinti di Telemaco Signorini, Giovanni Fattori, Gaetano Previati, Leonardo Dudreville, Anselmo Bucci, Guglielmo Ciardi, Felice Casorati, Mario Cavalieri e Felice Carena. Degni di nota il sensuale disegno "Posa plastica" di Egon Schiele e le maioliche di Enrico Mazzolani e Ferruccio Mengaroni.

La donazione della raccolta della giornalista di origine feltrina Liana Bortolon ha ampliato il focus della Galleria nella direzione della contemporaneità. Vi si annoverano opere di Pablo Picasso, Georges Braque, Massimo Campigli, Ennio Morlotti, Bruno Cassinari, Franco Rognoni, Mario Sironi, Primo Conti, Gino Severini, Ruggero Savinio e Fausto Pirandello.

La sezione dedicata agli artisti feltrini del '900 include il cartellonista e pittore di affreschi Walter Resentera, l'eclettico Gianni Palminteri e il geniale Tancredi Parmeggiani.  

Testo a cura di Tiziana casagrande, conservatrice dei Musei Civici di Feltre

Bibliografia

- Carlo Rizzarda 1883-1931 e l'arte del ferro battuto in Italia, a cura di A. P. Zugni Tauro, Feltre, Comune di Feltre, 1987
La collezione Rizzarda, a cura di N. Comar, Milano, Charta, 1996
- F. Lanza, Carlo Rizzarda maestro artigiano. Il gusto nell'arte del ferro battuto 1900-1930, Feltre, Comune di Feltre, 2001
- F. Lanza, Il Museo Civico e la Galleria d'arte moderna "Carlo Rizzarda", le due case museo ideate da Alberto Alpago Novello in Museografia italiana negli anni Venti: il museo di ambientazione. Atti del convegno, Feltre, Comune di Feltre, 2003

Ultimo aggiornamento: 30-05-2022