Fondo Ex-Gil

Il Fondo della Ex-Gioventù Italiana del Littorio

Il Fondo raccoglie quanto resta di alcune biblioteche popolari veneziane del primo Novecento, incamerate dalla Gioventù Italiana del Littorio alla sua istituzione nel 1937.
In totale si tratta di 6.612 documenti, di cui 2.600 libri moderni, 800 antichi e 64 testate di periodici.

Pervenne nel  1975 alla Regione del Veneto insieme all’omonimo archivio a seguito della soppressione dell’Ente  Gioventù Italiana, nato nel 1943 dalle ceneri della GIL.
Tra i nuclei librari presenti nel Fondo ex-GIL il più cospicuo è quello del Convitto nazionale Foscarini, già sede della biblioteca, sorto nel 1867 dal Convitto di Santa Caterina e divenuto Liceo Classico nel 1923. Vi sono poi quelli della Federazione veneziana delle Biblioteche popolari, dell’Università popolare, del Collegio Navale di Venezia, dalla Biblioteca di Maria Pezzè Pascolato e di diverse biblioteche fasciste quali quelle del Commissariato provinciale della gioventù italiana e l’Istituto fascista di cultura di Venezia.

Il Fondo librario è stato tutto catalogato nel Polo regionale del Veneto del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) ed è attualmente conservato presso la Biblioteca dell'Archivio generale della Regione Veneto, consultabile secondo le modalità e gli orari indicati nella pagina della Biblioteca .

Presso la stessa sede è conservato anche l’Archivio dell’Ente Gioventù Italiana.
La Regione del Veneto ha promosso la conoscenza e valorizzazione del fondo librario con la pubblicazione di questi contributi, disponibili online:
FRANCESCA BORELLA, Le biblioteche veneziane della Gioventù italiana del littorio, in Biblioteche effimere. Biblioteche circolanti a Venezia (XIX-XX secolo), a cura di D. Raines, Venezia 2012, pp.  175-206.
DORIT RAINES, Il fondo bibliografico della ex-Gioventù Italiana del Littorio e le biblioteche veneziane tra Ottocento e Novecento, in La valorizzazione del patrimonio culturale: esperienze venete. Atti della XI Giornata delle Biblioteche del Veneto, Venezia, 2010, pp. 153-165.

Sul fondo archivistico si veda il contributo di Elisabetta Scarpa, L’Archivio della Gioventù Italiana del Littorio, nei citati Atti della XI Giornata delle Biblioteche del Veneto.

A disposizione sul Fondo una serie di contributi.

Ultimo aggiornamento: 23-01-2020