Le principali pubblicazioni della Regione del Veneto

PUBBLICAZIONI

100 Sguardi sul Veneto


100 sguardi sul Veneto

Autor: Giulia Cupani e Pamela Ferlin
Editore: Antiga Edizioni / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2019
Materia: Arte e Pesaggio
Numero Pagine: 304
Illustrato: SI

La pubblicazione, attraverso la proposta di 100 immagini, originali e d’archivio, offre all’attenzione del lettore una sintesi di quanto di bello, interessante ed emozionante è presente nel Veneto. Il percorso iconografico proposto, arricchito da efficaci testi descrittivi, si dipana attraverso l’ampio e vario patrimonio culturale e ambientale largamente diffuso nel territorio: l’arte, la storia, le città, il paesaggio e la natura, le tradizioni, le eccellenze artigianali e agro-alimentari.  Vengono così presentate sia immagini di luoghi largamente conosciuti, sia di altri meno noti ma non per questo meno affascinanti. Tutti questi elementi concorrono nel fornire un poliedrico quadro d’insieme della ricchezza e della bellezza offerta dal Veneto. 
 


Venezia e Trieste. Sulle rotte della ricchezza e della paura.

 

Venezia e Trieste. Sulle rotte della ricchezza e della paura

Autore: Nelli-Elena Vanzan Marchini
Editore: Cierre Edizioni / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2016
Materia: Storia
Numero Pagine: 160
Illustrato: SI

Trieste, troppo vicina a Venezia per non temerne l'egemonia, fin dal 1382 si era posta sotto la protezione della Casa d'Austria, preferendo sottomettersi a uno stato continentale piuttosto che alla Serenissima, considerata una troppo pericolosa vicina che aveva già monopolizzato le vie commerciali. Il volume si propone di tracciare le vite parallele di Venezia e di Trieste con le differenze politiche ed economiche che le portarono a scontrarsi, ma anche a convergere sugli stessi modelli sanitari. Il duplice filo conduttore della ricerca è determinato dai commerci marittimi come sistema di relazioni e dall'offerta di strutture di prevenzione per contrastare il rischio della peste. Davanti a tali problematiche, le due città offrirono modelli burocratici e gestionali diversi che, a tratti, si scontrarono, si condizionarono e conversero sullo sfondo delle ondate epidemiche che si riversarono sull'Occidente.


Atlante della cartografia militare della Prima Guerra Mondiale
Cartografia militare della Prima Guerra Mondiale

Curatori: Aldino Bondesan e Mauro Scroccaro
Editore: Antiga Edizioni / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2016
Materia: Storia
Numero Pagine: 160 pagine + 245 mappe
Illustrato: SI

La pubblicazione presenta gli esiti di un'importante lavoro di catalogazione, inventariazione e digitalizzazione di diverse centinaia di mappe militari di provenienza italiana e austro-ungarica depositate presso l'Archivio di Stato di Firenze. Si tratta di materiale originale che offre molte informazioni sulle linee del fronte, sul loro spostamento, sulla distribuzione delle truppe e dei relativi servizi, sulle infrastrutture dei territori (caserme, aeroporti, magazzini, ponti, ecc.). Al fine di valorizzare l'iniziativa editoriale riconoscendone l'alto profilo qualitativo, è stato ritenuto opportuno avvalersi nel progetto editoriale della collaborazione scientifica dell'Università di Padova, Comitato di Ateneo per il Centenario della Grande Guerra e dell'Archivio di Stato di Firenze, che ha fornito i materiali cartografici. La pubblicazione offre un quadro esaustivo sul reale svolgimento della guerra e si propone di essere di grande interesse per il mondo scientifico sia dal punto di vista storico, sia da quello geografico. Si presenta come un'edizione di grande formato e di particolare pregio tipografico essendo composta da 246 tavole a colori e racchiusa in un cofanetto.


Le ali del leon. Aviazione a Venezia nella Grande Guerra


Le ali del leon. Aviazione a Venezia nella Grande Guerra

Autori: Mauro Antonellini e Giovanni Solli
Editore: Edizioni Cetid / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2015
Materia: Storia
Numero Pagine: 143
Illustrato: SI

Il volume, articolato con una suddivisione per anni, narra con precisione e dovizia di dati le missioni dei nostri piloti e quanto c'era in loro supporto, ovvero sia l'assistenza a terra che l'assistenza in mare, per guidarli negli attacchi offensivi e nel rientro alla base. Il periodo è inoltre contestualizzato con le fasi più importanti della Grande Guerra, non considerando le azioni degli aviatori come a se stanti, ma dando loro un più ampio significato strategico. Non solo, la storia narrata è arricchita da un confronto con la storia raccontata dagli austroungarici, dando il punto di vista sulla situazione da ambo le parti. Anche la parte iconografica è di primo livello, gli autori hanno tratto dal proprio ricco archivio pubblicando fotografie davvero rare.

 


Le opere militari di difesa dei territori veneti del medioevo


Le opere militari di difesa dei territori veneti nel Medioevo. Glossario ragionato

Autore: Gianni Perbellini
Editore: Antiga Edizioni / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2014
Materia: Storia
Numero Pagine: 176
Illustrato: SI

La pubblicazione presenta un glossario dedicato alla terminologia utilizzata dalle antiche maestranze per progettare e realizzare le fortificazioni presenti storicamente nei domini della Terraferma veneta, che furono edificate con scopo difensivo già dal XII secolo. Il volume, arricchito da foto e illustrazioni, costituisce una guida di elevato interesse storico e linguistico per comprendere in maniera approfondita la particolare terminologia comparata dell'architettura castellana, terminologia basata su un'esemplificazione dei concetti applicati alla realtà veneta. Il volume può rappresentare un utile strumento per permettere la conoscenza e l'autonoma investigazione di questi monumenti così diffusi sul territorio veneto.

 

 

 


I Leoni di San Marco


I Leoni di San Marco

Autore: Alberto Rizzi
Editore: Cierre Edizioni / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2012
Materia: Arte
Numero Pagine: 1120 (3 tomi)
Illustrato: SI

La pubblicazione, composta da 3 tomi, intende dimostrare come il  leone marciano abbia rappresentato qualcosa di più di un semplice stemma per gli abitanti di Venezia e per i sudditi della Serenissima; esso divenne, infatti, anche un emblema politico e religioso, un simbolo che voleva esprimeva tutta la potenza della città e, per questo, fu amato e odiato, ebbe una straordinaria diffusione e fu rappresentato in forme anche diversissime, spesso rivelatrici del tipo di rapporto che si instaurava tra Venezia e gli abitanti del luogo in cui di volta in volta veniva collocato. L'opera, la cui prima edizione risale al 2002, è stata in seguito riproposta completata e aggiornata, con l'aggiunta di un terzo tomo contenente oltre 1500 schede, di cui 700 relative a opere antiche (realizzate prima del 1797) e circa 800 relative a opere moderne.
 


Nessun consuntivo. I 90 anni di Andrea Zanzotto

 

Nessun consuntivo. I 90 anni di Andrea Zanzotto

Curatore: Carlo Ossola
Editore: Antiga Edizioni / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2011
Materia: Letteratura
Numero Pagine: 200 
Illustrato: SI

La pubblicazione fu realizzata n occasione dell’approssimarsi del novantesimo compleanno (10 ottobre 2011) di Andrea Zanzotto (poi deceduto il 18 ottobre dello stesso anno). Il volume è composto da una selezione di alcuni dei suoi testi poetici più significativi, da fotografie tratte dall’album di famiglia, immagini dell’amato paesaggio pedemontano del Trevigiano. Inoltre comprende alcune riproduzioni dei dipinti del padre e la premessa dell’amico Carlo Ossola. È un omaggio riconoscente della sua terra al poeta trevigiano non solo per la grandezza indiscussa della sua poesia (come lo ha definito Gianfranco Contini “il migliore dei poeti italiani nato in questo secolo”), che dalla terra veneta travalica ancor oggi ogni confine nazionale e geografico, ma perché Andrea Zanzotto è stato un grande italiano, che ha espresso fedeltà agli ideali democratici e alla Repubblica italiana testimoniata dal forte senso nutrito per le Istituzioni e dalla costante presenza della sua voce nel dibattito civile e culturale nel nostro Paese.


Palladio. Introduzione alle Architetture e al Pensiero Teorico.

 

Palladio. Introduzione alle Architetture e al Pensiero Teorico

Autore: Lionello Puppi
Editore: Arsenale Editore / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2005
Materia: Architettura
Numero Pagine: 466
Illustrato: SI

Finalità del volume, scritto unendo un linguaggio non esasperatamente specialistico al rigore scientifico frutto di un lungo studio da parte dell'autore, è di introdurre un ampio numero di lettori all'opera e alla figura di Andrea Palladio. L'intento divulgativo si sostanzia nella descrizione dei contesti non solo artistici e culturali ma anche economici, sociali, politici, ideologici entro cui il Palladio pensa e opera. Il ricco apparato fotografico, opera di Piero Codato e Massimo Venchiarutti, che accompagna le dettagliate schede relative ad alcune delle opere architettoniche più significative presenti nel territorio veneto, consente di restituire un'antologia delle applicazioni delle sue teorie. Ampiamente documentati sono anche i disegni - progetti, piante, rilievi, ricostruzioni immaginarie di antichi complessi di edifici - che permettono un approccio più approfondito alle posizioni teoriche espresse nei "Quattro Libri dell'Architettura" che sono, a loro volta, indagate anche nella loro antitesi dialettica con la prassi progettuale.


Giacinto Gallina. Tutto il teatro.


Tutto il teatro di Giacinto Gallina (4 volumi)

Curatore: Piermario Vescovo
Editore: Marsilio Editori  / Regione del Veneto
Anno di edizione: vol. I (2003), vol. II (2000), vol. III (2001), vol. IV (2002)
Materia: Letteratura
Numero Pagine: vol. I (476), vol. II (437), vol. III (517), vol. IV (381). Totale 1819 pagine

Giacinto Gallina (Venezia, 1852 - 1897) è l'ultimo importante autore del teatro veneto, tra i più rappresentativi - e un tempo rappresentati - della drammaturgia italiana del secondo Ottocento, capace di acquistare un'ampia fama sulle scene dell'Italia Unita, legando il suo nome alla teatralizzazione di una Venezia minore, crepuscolare e declinante rispetto alla sua antica grandezza. La presente edizione offre, in quattro volumi, tutti i lavori composti e rappresentati da Gallina tra il 1870 e il 1897, confrontando le prime edizioni ai numerosi manoscritti autografi, a documentare la laboriosa messa a punto di una scrittura drammatica complessa e stratificata. L'annotazione si avvale anche di un ampio materiale documentario inedito, dai taccuini d'appunti a consistenti testimonianze epistolari. 


 

 


Civetta per le vie del passato

 

Civetta per le vie del passato

Autore: Giovanni Angelini
Editore: Fondazione Giovanni Angelini / Regione del Veneto
Anno di edizione: 2000
Materia: Storia, Scienze Naturali
Numero Pagine: 422
Illustrato: SI

Il volume è la riedizione del testo edito nel 1977 dall'editore Nuovi Sentieri. Rispetto all'edizione originale è stata modificata l'impostazione grafica, mentre inalterati sono i contenuti, l'ordine dei capitoli, l'inserimento delle foto e delle didascalie. La pubblicazione rappresenta uno strumento di straordinario interesse per la conoscenza non solo del Monte Civetta, ma anche dell'intera Val di Zoldo e della Val Cordevole. L'autore presenta interessanti informazioni di carattere storico, geografico, paesaggistico ed etnografico. La storia più antica di questi luoghi viene presentata illustrando i dati relativi ai primi insediamenti umani, testimoniati dalle importanti iscrizioni rupestri. Di notevole interesse è anche la riproposizione delle prime notizie descrittive del territorio scritte dal XVI al XVIII secolo. Cuore del libro è il racconto e la documentazione delle pioneristiche imprese degli alpinisti locali e degli appassionati, anche stranieri, che a partire dalla seconda metà dell'Ottocento intrapresero la conquista della Civetta.



COLLANE

 

Viaggio nelle Venezie

Viaggio nelle Venezie 

La collana “Viaggio nelle Venezie” ”è un iniziativa editoriale realizzata dalla Regione del Veneto in collaborazione con la casa editrice Biblos di Cittadella (PD). La collana è composta da 8 volumi: 7 volumi sono dedicati a ciascuna delle città capoluogo venete e al loro territorio provinciale, cui si aggiunge un volume riassuntivo che raccoglie i testi più interessanti e le immagini più significative riferite ai luoghi più belli presenti nel territorio regionale. Storia, arte, bellezze ambientali, tradizioni popolari, eccellenze artigianali ed agricole sono alcune delle tematiche in cui si sviluppa ciascun volume, offrendo in questo modo un quadro articolato delle straordinarie bellezze offerte da ognuno dei territori veneti. Il titolo di ogni volume già connota le caratteristiche peculiari di ogni provincia:

1)    Viaggio nelle Venezie (volume riassuntivo su tutto il territorio regionale)
2)    Vicenza. La provincia preziosa
3)    Treviso. I luoghi del Colore
4)    Belluno. Nel regno delle Dolomiti
5)    Rovigo. Terra tra due fiumi
6)    Venezia. Regina del mare e delle arti
7)    Padova. Città tra pietre e acque
8)    Verona. Civiltà della Bellezza


Storia dell'Architettura nel Veneto. Il Cinquecento.

 

Storia dell’architettura nel Veneto

La collana “Storia dell’architettura nel Veneto” è un’iniziativa editoriale realizzata dalla Regione del Veneto in collaborazione con la casa editrice Marsilio Editori di Venezia e con la supervisione scientifica da parte del Centro Internazionale di Studi di Architettura “Andrea Palladio” di Vicenza.  L’opera intende porsi come testo di riferimento per gli studi sull'architettura veneta. Ogni volume, affidato alla cura di specialisti di fama internazionale, è fondato su nuove campagne di ricerca documentaria e iconografica. Il lettore viene introdotto alla conoscenza degli edifici più significativi presenti nel Veneto, alla loro genesi, funzione, impatto urbanistico e vita dopo la costruzione, considerati all'interno dei contesti economici, politici e istituzionali da cui hanno avuto origine. 

La collana è composta da 6 volumi

 

 

 

 


Il Novecento. Dizionario degli artisti.

 

La pittura nel Veneto 

La collana “La pittura nel Veneto”, realizzata in collaborazione con la casa editrice Electa di Milano, si prefigge di attuare un excursus esauriente e preciso sul complesso dell'arte pittorica veneta lungo l'arco di circa otto secoli, dal Duecento al Novecento. Il lavoro testimonia uno sforzo editoriale e documentario di notevole spessore, mentre l'internazionalità dello staff di studiosi e ricercatori e la varietà degli approcci all'argomento hanno garantito che  l'opera potesse  aggiungere, anche qualitativamente, nuovi elementi nella ricca letteratura già esistente sul tema. La collana è stata creata con un'ottica di partenza di geografia culturale, tesa a privilegiare non già la figura del singolo artista e il suo percorso, quanto piuttosto l'opera pittorica, valutata nel suo tessuto connettivo, incentrandosi sull'importanza che essa ha avuto in un determinato contesto, in un certo luogo, in un certo tempo.

La collana è composta da 17 volumi

 

 


La fienagione nelle Prealpi Venete

 

Cultura popolare veneta

La Giunta Regionale del Veneto e la Fondazione Giorgio Cini di Venezia hanno dato vita a una articolata iniziativa editoriale la cui finalità è di individuare, promuoverne lo studio e rendere disponibile una serie di testi basilari per la conoscenza della realtà popolare veneta. La collana “Cultura popolare veneta” ospita volumi inerenti l'ambiente fisico e urbano, i sistemi economici, le strutture familiari e sociali, le manifestazioni culturali e religiose, i mestieri, i linguaggi, le tradizioni, le credenze ecc. che costituiscono il patrimonio della cultura popolare e della stessa civiltà veneta. L'iniziativa, attuata con grande rigore scientifico e metodologico, è volta ad approfondire la conoscenza di questo prezioso patrimonio, a promuoverne la salvaguardia, la diffusione e la divulgazione, per riavvicinare la gente del Veneto alle proprie radici ed alla propria identità.

La collana è composta da 43 volumi

 


Storia di Venezia. Dal Rinascimento al Barocco, IV

 

Storia di Venezia

La Regione del Venete ha promosso l’opera “Storia di Venezia” per affrontare in maniera approfondita sia gli aspetti storici sia quelli artistici ed istituzionali della città lagunare. L’opera è stata realizzata concretamente dal prestigioso Istituto della Enciclopedia Italiana con la collaborazione della Fondazione Giorgio Cini di Venezia. Nei vari volumi vengono presentate le vicende di una città, dalle sue origini ai nostri giorni. Per poter trattare in modo adeguato un materiale così ampio e complesso, il piano dell'opera è stato suddiviso in una sezione cronologica e in una tematica. La prima, partendo dall'antichità, analizza i fatti storici che hanno portato allo splendore della millenaria Repubblica della Serenissima, alle sue istituzioni politiche, religiose, giudiziarie fino alla sua caduta, al suo incorporamento nel Regno d'Italia e, infine, nell'Italia repubblicana. La sezione tematica è dedicata a grandi argomenti che costituiscono lo sfondo a tutta la storia di Venezia quali, ad esempio, il Mare e l'Arte.

La collana è composta da 15 volumi

 

 

 

 


Catalogo del fondo musicale Suman Berti


Cataloghi dei Fondi Musicali italiani

La Giunta Regionale del Veneto e la Fondazione Ugo e Olga Levi - Centro di Cultura Musicale Superiore hanno avviato, ai sensi della L.R. 15/01/1985 n. 9, una collaborazione finalizzata sia alla pubblicazione di una serie di studi inerenti la produzione musicale veneta, sia alla ricerca organica delle fonti della storia della musica veneziana e veneta. Il piano editoriale comprende la pubblicazione di cataloghi di fondi musicali, cataloghi tematici e bibliografie, fondi archivistici conservati nel territorio veneto.

La collana è composta da 33 volumi


 


 



 

 


Fonti della cultura musicale veneta

 

Fonti della cultura musicale veneta

Nell'ambito di applicazione della L.R. 15/01/1985 n. 9, la Giunta Regionale del Veneto e il "Comitato per la pubblicazione di fonti relative a testi e monumenti della cultura musicale veneta" hanno dato attuazione all'edizione critica di testi di fonti monumentali della musica veneta. Ciò nel quadro di una riscoperta della presenza della musica nella vita della società veneziana e veneta dei secoli XV - XIX.

La collana è composta da 15 volumi

 



 

 

 

 


Tra fascio littorio e senso dello Stato

 

Fonti e Studi per la storia del Veneto contemporaneo

Allo scopo di conoscere e tramandare nel tempo i principi etici e i valori civili della Resistenza, la Giunta Regionale del Veneto e l'Istituto Veneto per la storia della Resistenza, in applicazione della L.R. 15/01/1985 n. 9, hanno dato vita ad una collana editoriale per la pubblicazione di fonti documentarie e letterarie sulla storia della transizione dal regime fascista alla Repubblica. La collana è articolata in tre sezioni: la prima relativa al "regime fascista" (relazioni di prefetti e questori, magistratura, istruzione, Chiesa ecc.); la seconda relativa a "guerra e Resistenza" (1939 - 1945); la terza dedicata al periodo del dopoguerra e della ricostruzione.

La collana è composta da 11 volumi

 


 

 

 

 


Fonti per la storia della sanità

 

Fonti per la storia della sanità

La collana si propone di pubblicare fonti e manoscritti inediti della storia della sopravvivenza della popolazione veneta e del modo in cui i veneti si difesero dalle malattie che nei secoli li minacciarono, delineando l'organizzazione che la Serenissima si diede per prevenire e debellare le epidemie e per stabilire un armonico rapporto con il proprio ambiente, ma anche delle modalità, storicamente più recenti, di rapporto positivo col corpo mediante l'idroterapia e il termalismo. L'iniziativa editoriale è promossa dalla Regione del Veneto su iniziativa del C.I.S.O. - Centro Italiano di Storia sanitaria e Ospitaliera e trova applicazione nell'ambito di quanto previsto dalla L.R. 15/01/1985 n. 9.

La collana è composta da 8 volumi

 

 


 

 

 


Fonti per la storia della terraferma veneta


Fonti per la storia della Terraferma veneta

La Regione del Veneto, in applicazione della L. R. 15/01/1985 n. 9, ha promosso, in collaborazione con il "Comitato per la pubblicazione delle fonti relative alla terraferma veneta", una collana editoriale relativa alla pubblicazione delle fonti documentarie e letterarie della Terraferma veneta. Scopo dell'iniziativa è delineare, attraverso una serie di ricerche specifiche e mirate, un quadro complessivo della storia della Terraferma, per secoli trascurata e considerata "minore" rispetto alla grandezza marittima della Serenissima. Le tematiche affrontate riguardano gli aspetti della società agraria, delle comunità cittadine, delle istituzioni monastiche ed ecclesiastiche ecc., mentre le aree cui si riferiscono i volumi coprono l'intero territorio del Veneto.

La collana è composta da 29 volumi

 


 

 

 

 


Capitolare dei consoli dei mercanti


Fonti relative alla storia di Venezia

Nell'ambito di applicazione della L.R. 15/01/1985 n. 9, la collaborazione tra il “Comitato per la pubblicazione delle fonti relative alla storia di Venezia” e la Giunta Regionale del Veneto si è concretizzata nella pubblicazione, secondo criteri rigorosamente scientifici, di numerosi fondi depositati presso l'Archivio di Stato di Venezia, scelti tra quelli di maggior interesse storico. Le pubblicazioni, articolate in cinque sezioni (Archivi Pubblici, Archivi Ecclesiastici, Archivi Notarili, Archivi Privati, Fondi Vari), sono strumenti preziosi per lo studio della storia civile, economica e religiosa di Venezia, oltre che del diritto, della filologia e di ogni altro aspetto della civiltà veneziana.

La collana è composta da 19 volumi

 

 

 

 

 

 


Simone Wiel e l'amore per la città


Soggetti rivelati. Ritratti, storie, scritture di donne

Con questa collana editoriale la Giunta Regionale del Veneto ha promosso, con la collaborazione della casa editrice Il Poligrafo, la  realizzazione di un progetto che è anche l'occasione per uno sguardo d'insieme sulla realtà femminile contemporanea e sulle dinamiche che in questo periodo la attraversano. Le opere pubblicate  intendono dare voce alle figure di donne che hanno lasciato un segno profondo della loro fecondità e creatività nei campi dell'arte, della letteratura, della filosofia, della psicologia, delle scienze, della religione, della politica e del costume. La pluralità di temi e prospettive diventa, infatti, una chiave di lettura essenziale per un'analisi incisiva e, anche, per far sorgere intorno a queste pubblicazioni, alle autrici trattate ed ai temi affrontati, nuove occasioni di dibattito ed approfondimento

La collana è composta da 40 volumi
 

Ultimo aggiornamento: 08-10-2020