Archivio informazioni

DUE CONSORZI, DUE ARCHIVI: LA STORIA DEL TERRITORIO
[18/5/2022]

l Consorzi di bonifica Adige Po e Delta del Po hanno avviato grazie al sostegno della Regione del Veneto il progetto “Due consorzi, due archivi: la storia del territorio. Visualizzazione della storia del Polesine attraverso la digitalizzazione degli archivi dei Consorzi di bonifica”. Nell’ambito di un piano di riordino, inventariazione e digitalizzazione del vasto patrimonio documentario dei due enti, sono stati realizzati dei pannelli illustrativi multimediali per conoscere e approfondire la storia di alcuni fabbricati, impianti e manufatti consortili che caratterizzano il territorio polesano. L’inaugurazione delle installazioni, con la partecipazione dell’Assessore regionale alla Cultura Cristiano Corazzari avverrà lunedì 23 maggio 2022 alle ore 11.30 presso l’impianto idrovoro Ponte Foscari nella località Passionanza in comune di Adria.

INVENTARIO DELL’ARCHIVIO GIOVANNI COMISSO IN SIAR VENETO
[2/3/2022]

La Biblioteca comunale di Treviso ha concluso il progetto d’inventariazione dell’archivio di Giovanni Comisso realizzato con la collaborazione della Regione del Veneto. La descrizione del fondo del noto scrittore e giornalista trevigiano è ora disponibile in SIAR Veneto.

RACCOLTE E FONDI DI PERSONA DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI BASSANO DEL GRAPPA IN SIAR VENETO
[24/2/2022]

Sono state pubblicate in SIAR Veneto le descrizioni di livello alto dei fondi personali e delle raccolte epistolari della Biblioteca civica di Bassano del Grappa. La biblioteca custodisce significativi nuclei documentari di personalità della cultura e della scienza legate al territorio bassanese prevalentemente dei secoli XVIII e XIX: il celebre scultore Antonio Canova, il geologo Giovanni Battista Brocchi, il medico Luigi Chiminelli, l’erudito e bibliografo Bartolomeo Gamba, il botanico Alberto Parolini, gli stampatori ed editori Remondini, il direttore della biblioteca di Bassano Francesco Trivellini.

VADEMECUM PER LE FONTI ORALI
[27/12/2021]

Il Vademecum per il trattamento delle fonti orali è stato presentato a Roma, presso il Ministero della cultura, il 27 ottobre 2021. Lo strumento è frutto di un lavoro collettivo durato trenta mesi e di un confronto interdisciplinare che ha coinvolto studiosi e conservatori di diverse generazioni, in rappresentanza dei principali soggetti che in Italia si occupano di archivi orali.
Nasce dalla presa d’atto che molti archivi orali prodotti in passato richiedono un urgente intervento di salvaguardia che ne prevenga l’irreversibile deterioramento. Contiene indicazioni utili a coloro che lavorano con le fonti orali in quanto ricercatori, archivisti, bibliotecari o documentalisti.

NUOVI CORSI DI AGGIORNAMENTO
[25/10/2021]

Sono aperte le iscrizioni ai Corsi di aggiornamento regionale Archivi in biblioteca (4 nov. - 9 dic.) e Il trattamento del materiale non librario nella raccolta di documentazione locale  (3 nov. – 3 dic.). I percorsi di formazione continua, che si svolgeranno entrambi in modalità webinar, si rivolgono a bibliotecari e archivisti in servizio presso enti pubblici e privati del Veneto.

GLI ARCHIVI DI CA’ FOSCARI IN SIAR VENETO
[22/07/2021]

Le descrizioni dei fondi archivistici dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e delle sue varie articolazioni didattiche e organizzative, sono disponibili in SIAR Veneto. La piattaforma regionale offre un panorama complessivo, pur se sintetico, del ricco patrimonio documentario facente capo all’Ateneo veneziano.

VALENTINO PANCIERA BESAREL: DALL’ARCHIVIO AL TERRITORIO
[25/06/2021]

L’archivio dello scultore Valentino Panciera Besarel è al centro delle attività di valorizzazione di un nuovo Progetto promosso dalla Fondazione Giovanni Angelini di Belluno: un percorso interattivo, sostenuto da una WebApp, intende far conoscere l’artista, il suo archivio e le sue opere nel fecondo legame con il territorio. 

ARCHIVIO DEL PITTORE EDMONDO BACCI
[27/05/2021]

L'Archivio di Edmondo Bacci è stato dichiarato d'interesse locale ai sensi dell’art. 41 della Legge regionale 50/1984. Il fondo conserva la documentazione prodotta dal pittore spazialista Edmondo Bacci (1913-1978), insieme a numerosi documenti fotografici su vari supporti e a materiali informativi e catalografici relativi alla sua opera artistica.

PROGETTI PER LA PROMOZIONE DEL PATRIMONIO E DEI SERVIZI MUSEALI, ARCHIVISTICI E BIBLIOTECARI
[18/05/2021]

Scadono il 15 giugno i termini per la presentazione di progetti di partnerariato con la Regione nell’ambito dei beni e servizi museali, archivistici, bibliotecari ai sensi dell’art. 44 della Legge regionale 50/1984. Consulta i nuovi criteri e modalità per la presentazione delle domande e per la valutazione delle proposte.

ARCHIVIO DEL CONSORZIO DI BONIFICA DELTA DEL PO
[17/05/2021]

L'Archivio del Consorzio di Bonifica Delta del Po di Taglio di Po (RO) è stato dichiarato d'interesse locale ai sensi dell’art. 41 della Legge regionale 50/1984. L'Archivio conserva e valorizza, la documentazione di tutti i consorzi che dopo la fine degli anni '70 sono stati riuniti nell'allora Consorzio di bonifica Delta Po Adige, ora ridenominato Delta del Po. Tra questi numerosi fondi archivistici, quello del Consorzio dell'Isola di Ariano costituisce il nucleo documentale più antico e articolato. Parte prevalente della documentazione storica del Consorzio è conservata presso l'idrovora di Ca' Vendramin di Taglio di Po (vedi foto). 

29/04/2021 WEBINAR “MIGLIORARE IL PROCESSO DI INVIO IN CONSERVAZIONE PER GLI ENTI PUBBLICI DEL VENETO CON SDICO”
[22/04/2021]

La Regione del Veneto – Direzione ICT e Agenda Digitale ha messo a punto il Sistema Di Intermediazione verso la Conservazione – SDICO per favorire e diffondere standard e soluzioni condivise per la conservazione in grado di garantire nel tempo l’integrità e la reperibilità dei documenti digitali prodotti dalla PA.
L’evento di presentazione, che si terrà on line giovedì 29 aprile, ha l’obiettivo di far conoscere il modello organizzativo e la soluzione tecnologica alla base di SDICO e le modalità di adesione per gli enti del Veneto. Per il programma dettaglio e l’iscrizione vai alla pagina dedicata.

ARCHIVIO MINISCALCHI ERIZZO DI VERONA: LE MAPPE SONO ON LINE
[19/03/2021]

Sono disponibili in SIAR Veneto le descrizioni e le immagini dei documenti della raccolta cartografica appartenente all’Archivio Miniscalchi Erizzo conservato presso l’omonima fondazione a Verona: 164 mappe e disegni prevalentemente relativi alle proprietà immobiliari delle nobili famiglie di cui l’archivio è testimonianza. Il patrimonio documentario entrò in possesso della famiglia Miniscalchi Erizzo tramite vie ereditarie e matrimoniali, in un arco temporale che va dal XV al XIX secolo. L'Archivio è stato dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica nel 1975 e riconosciuto d'interesse locale dalla Regione del Veneto nel 2002.

ARCHIVIO ANCR DI VENEZIA: LA DOCUMENTAZIONE DEI COMBATTENTI E REDUCI
[28/01/2021]

È on line in SIAR Veneto la descrizione inventariale del complesso di fondi della Associazione nazionale combattenti e reduci - ANCR. Federazione provinciale di Venezia. L’inventario, che si aggiunge a quelli già realizzati relativi alle Federazioni provinciali di Vicenza, Treviso e Rovigo, svela materiali inediti, particolarmente interessanti per la storia sociale e politica del Novecento, ancora poco studiati e meritevoli di nuova attenzione. 

NUOVA VERSIONE DELLA GUIDA DI SIAR VENETO
[23/11/2020]

È disponibile la versione aggiornata della Guida all’utilizzo del Sistema Informativo Archivistico Regionale - SIAR Veneto. Il manuale, ad uso degli operatori, presenta il backend del sistema, con il dettaglio di tutte le aree e campi che compongono le varie maschere di inserimento dati, insieme con le istruzioni e gli esempi per la loro corretta compilazione, la normalizzazione delle descrizioni e l’utilizzo delle funzionalità.

ARCHIVI E DEMATERIALIZZAZIONE. IL REPORT DEL PROGETTO CONOSCERE PER AGIRE
[22/09/2020]

Nell’ambito delle attività progettuali previste dall’Accordo di collaborazione per la crescita e la cittadinanza digitale nella regione del Veneto tra l'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID), l'Agenzia per la Coesione Territoriale e la Regione del Veneto, sottoscritto nel dicembre 2019, è stato somministrato ad un campione significativo di enti pubblici veneti un questionario al fine di indagare lo stato dell'arte in merito ai processi di dematerializzazione, classificazione, fascicolazione, conservazione e scarto dei documenti digitali. Sono stati inoltre rilevati i fabbisogni formativi e le modalità dell'utilizzo di piattaforme esterne agli enti.
I risultati del questionario sono consultabili nel Report Conoscere per Agire che verrà presentato lunedì 28 settembre in occasione di un webinar, al quale saranno invitati tutti i gli enti per la condivisione degli esiti del questionario e delle prossime azioni da intraprendere congiuntamente.

L’ ARCHIVIO STORICO DELL'ENTE LOCALE
[15/09/2020]

Sono aperte le iscrizioni al Corso di aggiornamento L'Archivio storico dell'Ente locale che si svolgerà in modalità webinar dal 7 ott. al 4 nov.

Il corso si rivolge in via prioritaria agli addetti agli archivi degli enti locali e agli addetti agli archivi di interesse locale del Veneto.

ARCHIVIO DELLA CGIL DI TREVISO
[06/05/2020]

L' Archivio della CGIL di Treviso è stato dichiarato d'interesse locale ai sensi della Legge regionale 50/1984.

La "dichiarazione di interesse locale" è un riconoscimento conferito dalla Regione, su istanza dei titolari, ad archivi di rilevanza culturale e storica di proprietà di soggetti diversi dallo Stato e dagli Enti locali territoriali, resi disponibili alla consultabilità pubblica.

L'Archivio della CGIL di Treviso, conserva e valorizza, la documentazione prodotta dalla Camera del Lavoro di Treviso insieme ad altri fondi di persone e di associazioni legate al sindacato.

Link utili 
Scheda Archvio CGIL Treviso

Ultimo aggiornamento: 08-08-2022