VILLA BUZZATI TRAVERSO

Villa Buzzati è la casa natale di Dino Buzzati, scrittore, pittore e giornalista, che qui è nato nel 1906. Questo luogo ha mantenuto negli anni il fascino e l'atmosfera che Buzzati ha saputo descrivere in molti dei suoi racconti, che proprio qui hanno trovato ispirazione.

La villa, situata 2 km da Belluno,sulla strada provinciale della sinistra del fiume Piave, fa parte di un complesso agricolo-residenziale avente come fulcro la piccola chiesetta di S. Pellegrino risalente all’anno 1535. Allo stesso periodo appartiene il corpo  centrale della villa, del ‘600 è invece il caratteristico granaio situato fra la chiesetta e l’edificio residenziale.

Dal 1820 iniziano una serie di restauri che terminarono alla fine del ‘800 dando alla villa l’aspetto odierno, con le due ali laterali, una delle quali in stile neo-gotico, affrescate da famosi pittori dell’epoca, fra cui il più noto Pompeo Molmenti. Villa Buzzati rappresenta uno dei più interessanti esempi di Villa Romantica, totalmente affrescata esternamente sul lato che affaccia sull’armonioso giardino.

La Villa é proprietà della famiglia Buzzati dall’anno 1811.

Dettagli

Provincia

BL

Comune

BELLUNO

Indirizzo

VIA VISOME 18

CAP

32100

Telefono

+390437926414

Fax

+390437926414

Prenotazioni

www.villabuzzati.com

Telefono Per Prenotazione

+390437926414

Fax Per Prenotazione

+390437926414

Percorsi in cui il museo è presente

Case Museo: letteratura, dal paesaggio interiore a quello esteriore

Case Museo: letteratura, dal paesaggio interiore a quello esteriore

Il paesaggio per gli scrittori è sempre una fonte di ispirazione: per guardarsi dentro, a cercare memorie e visioni, e per osservare oltre le finestre di casa un paesaggio in continua mutazione.

Case Museo: gli artisti e le loro dimore mai banali

Case Museo: gli artisti e le loro dimore mai banali

Pittori, scultori e artisti multiformi  nella loro  espressività sono nati o hanno vissuto in case che conservano i  segni della loro presenza. Case rese uniche dalla presenza delle loro opere, da un allestimento originale, dagli strumenti di lavoro.