MUSEO FOTOGRAFICO DELLA GRANDE GUERRA "EUGENIO SECCO"


Il Museo Fotografico della Grande Guerra “Eugenio Secco” è nato dall'allestimento della collezione fotografica “Il Feltrino invaso”, composta da circa 400 foto provenienti da vari archivi viennesi e reperite in una ricerca risalente al 1992.

L'ulteriore arricchimento della documentazione esposta, unita al prestito in comodato d'uso di diversi reperti bellici da parte del collezionista Eugenio Secco, offre una mostra permanente, dedicata al territorio feltrino e ai luoghi delle battaglie sul Massiccio del Grappa. La raccolta restituisce  un quadro essenziale dell'anno di guerra tra il tardo autunno 1917 e l'autunno 1918, denominato per tradizione “l'an della fam” - l'anno della fame.

L'allestimento è suddiviso per temi: l'invasione e le sue direttrici, Feltre e i paesi del Feltrino, le opere di guerra, le zone di guerra, la popolazione e gli “invasori”, la sanità di guerra.

Essendo affidato al volontariato, il piccolo museo viene aperto su richiesta rivolgendosi agli uffici del Comune di Seren del Grappa (tel. 043944013) o alla biblioteca comunale durante l'orario di apertura (tel. 0439394302).



Dettagli

Provincia

BL

Comune

SEREN DEL GRAPPA

Indirizzo

VIA MARCONI 19

CAP

32030

Telefono

043944013

Fax

0439394147

Telefono Per Prenotazione

043944013

Fax Per Prenotazione

0439394147

Biblioteca correlata

Percorsi in cui il museo è presente

Percorso culturale

Testimonianze della Grande Guerra tra le montagne venete

Il territorio alpino è stato silenzioso testimone degli scontri avvenuti durante la Prima Guerra mondiale, delle speranze, del coraggio, dei pensieri dei soldati che combatterono tra gli aspri versanti delle montagne anche sotto lo sferzare del vento tra il gelo e la neve.