BIBLIOTECA CIVICA DI BELLUNO

Dettagli

Codice Isil:

IT-BL0006

Codice Sbn:

VIACB

Comune:

BELLUNO

CAP:

32100

Indirizzo:

VIA RIPA, 3

Telefono:

043725727

Altro Telefono:

0437948093

Fax:

0437941051

Ente Appartenenza:

COMUNE DI BELLUNO

Tipologia Biblioteca:

- SISTEMA NAZIONALE ISTAT / BPL - BIBLIOTECA DI PUBBLICA LETTURA / BFS - BIBLIOTECA DI CONSERVAZIONE

Reti Cooperazione:

1 SERVIZIO PROVINCIALE BIBLIOTECHE DI BELLUNO / 99 POLO PRV-SBN /

Progetti:

PMV - SISTEMA NAZIONALE / PROGETTO PRV-PMV /

Risorse contenute in questa biblioteca Vedi tutti

La canzone di Achille

La *canzone di Achille / Madeline Miller ; traduzione di Matteo Curtoni e Maura Parolini. - Venezia : Marsilio, 2019. - 382 p. ; 20 cm. (...)

All we are saying : l'ultima grande intervista

*All we are saying : l'ultima grande intervista / John Lennon, Yoko Ono ; a cura di David Sheff ; traduzione di Nico Perre. - Torino : Einaudi, 2020. (...)

La Nera

La *Nera / di Dino Buzzati ; a cura di Lorenzo Viganò ; schede storiche di Riva & Viganò. - Nuova ed. - Milano : Mondadori, 2020. - 596 p. : ill. ; 24 (...)

Un matrimonio perfetto

Un *matrimonio perfetto / Sarah Pinborough ; traduzione di Rachele Salerno. - Milano : Piemme, 2020. - 380 p. ; 24 cm (...)

Vita quotidiana degli Egizi

*Vita quotidiana degli Egizi / Franco Cimmino. - Milano : Il saggiatore, 2020. - 327 p., [12] carte di tav. : ill. ; 22 cm (...)

Vite di nove ipocondriaci eccellenti

*Vite di nove ipocondriaci eccellenti / Brian Dillon ; traduzione di Alessandra Castellazzi. - Milano : Il saggiatore, 2020. - 332 p. ; 22 cm (...)

Preludio

*Preludio / Katherine Mansfield ; prefazione e traduzione di Nina Ruffini. - Roma : Elliot, 2020. - 78 p. ; 21 cm (...)

Le colline ricordano

Le *colline ricordano / James Still ; traduzione di Livio Crescenzi e Marta Viazzoli. - Fidenza : Mattioli 1885, 2020. - 265 p. ; 21 cm (...)

Manoscritti contenuti in questa biblioteca Vedi tutti

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 6

1969-06-23 (c. 1r) · cart. · foglio sciolto in contenitore di plastica (con BDF. MS. 7) · cc. 1 (cartulazione a matita 1) · mm 295×210 (c. 1). Storia: (...)

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 1

1947-05-01 (c. 1r) · cart. · foglio sciolto in contenitore · cc. 2 (cartulazione a matita cc. 1a-2; è stata cartulata anche la busta, perché contente (...)

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 292

1960-01-10 - cart. (cartolina illustrata) - foglio sciolto in contenitore di plastica (con BDF. MSS. 284-292) - - cc. 1 (cartulazione a matita 1) - mm (...)

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 291

1959-11-30 (c. 1r) - cart. - foglio sciolto in contenitore di plastica (con BDF. MSS. 284-292) - - cc. 1 (cartulazione a matita 1) - mm 226 x 143 (c. (...)

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 290

1963-01-27 (c. 1r) - cart. - foglio sciolto in contenitore di plastica (con BDF. MSS. 284-292) - - cc. 1 (cartulazione a matita 1) - mm 222 x 129 (c. (...)

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 289

1965-07-04 (c. 1rv) - cart. - foglio sciolto in contenitore di plastica (con BDF. MSS. 284-292) - - cc. 1 (cartulazione a matita 1) - mm 281 x 217 (c. (...)

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 288

1966-02-05 (c. 1r) - cart. - foglio sciolto in contenitore di plastica (con BDF. MSS. 284-292) - - cc. 1 (cartulazione a matita 1) - mm 136 x 209 (c. (...)

Belluno, Biblioteca civica, BDF. MS. 287

1966-07-12 (c. 1r) - cart. - foglio sciolto in contenitore di plastica (con BDF. MSS. 284-292) - - cc. 1 (cartulazione a matita 1) - mm 279 x 222 (c. (...)

Museo correlato

MUSEO CIVICO DI BELLUNO

Il Museo Civico di Belluno venne istituito nel 1872, grazie alla donazione alla città dell'importante raccolta di dipinti, su tavola e su tela, del medico bellunese Antonio Giampiccoli. A essa si aggiunsero ben presto le collezioni di bronzi, medaglie, placchette, monete, sigilli, manoscritti e libri di interesse locale del conte Florio Miari. All'esposizione fu destinato il palazzo del Collegio dei Giuristi edificato nel 1664 e ancora oggi sede del Museo. La civica raccolta venne aperta al pubblico nel 1876 con un allestimento curato dal regio ispettore provinciale ai monumenti e scavi Osvaldo Monti. La disposizione attuale vede il pianterreno occupato dalla sezione archeologica che documenta la lunga storia della Valbelluna dal Paleolitico medio al medioevo. Il Lapidario con importanti monumenti e iscrizioni che documentano la storia di Belluno in età romana ospitato nell'androne d'ingresso dell'Auditorium sempre in piazza Duomo. Al primo e secondo piano, si snoda la pinacoteca con dipinti databili dal XIV al XIX secolo che provengono per lo più dall'area veneta. Altre sale sono dedicate alla scultura lignea - arte che proprio nel bellunese Andrea Brustolon trovò uno tra i suoi migliori interpreti - alla collezione di placchette e piccoli bronzi, ai dipinti ex voto e ad affascinanti e inusuali collezioni di arti decorative tra cui si segnalano, per completezza e ricchezza, quella dei gioielli bellunesi e quella delle porcellane. (...)