Shoà - L.R. 5/2020

Iniziative per la conoscenza della Shoà e del Giorno della memoria

Per contribuire a preservare la memoria della Shoà, sostenere la conoscenza dei crimini verso le vittime del nazifascismo soprattutto presso le giovani generazioni e contrastare nello stesso tempo i fenomeni del negazionismo, revisionismo e antisemitismo, è stata approvata la legge regionale 3 febbraio 2020, n. 5
In essa si prevede che la Giunta Regionale, sentita la competente Commissione consiliare, approvi annualmente un programma di iniziative per la celebrazione del Giorno della Memoria.

CRITERI E MODALITA' ANNO 2021

Con Delibera della Giunta regionale n. 547 del 27 aprile 2021 è stato approvato il programma di sostegno della Giunta regionale alle iniziative per la conoscenza della Shoà e per il Giorno della Memoria previste per il 2021, vengono stabiliti i termini per la presentazione delle domande e indicati criteri e modalità per l’erogazione di contributi regionali a riguardo.
•    Termini, modalità di presentazione e criteri di valutazione anno 2021
•    Modulo per la domanda

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Per l'anno 2021 le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 15 giugno 2021. 

SOGGETTI PROPONENTI
Possono presentare domanda di contributo:
•    le associazioni o fondazioni del Veneto che nel proprio statuto prevedano di onorare la Memoria e figure di Giusti fra le Nazioni;
•    le Comunità ebraiche del Veneto, anche in collaborazione con gli enti locali e università, istituti o associazioni.

PROPOSTE  PROGETTUALI
Possono essere ammessi a contributo i progetti che propongano iniziative volte alla conoscenza della Shoà, della lezione dei Giusti fra le Nazioni e per il Giorno della Memoria, non abbiano finalità di lucro, vengano realizzati nel territorio regionale entro l’anno 2021, non siano ancora avviati al momento della presentazione della domanda e non godano di ulteriori contributi da parte della Regione del Veneto.
 

PROVVEDIMENTI
Decreto del Dirigente regionale n. 267 del 27/08/2021


Premio tesi di laurea sulla Shoà e i drammi del secondo conflitto mondiale in Europa

La legge regionale 3 febbraio 2020, n. 5,  prevede anche un Premio per una tesi di laurea sulla Shoà e i drammi del secondo conflitto mondiale in Europa, di cui con DGR n. 547 del 27 aprile 2021 si è approvato il bando per la 2^ edizione. 

BANDO 2021
La seconda edizione del premio si prefigge di premiare una tesi di laurea magistrale che abbia come tema la Shoà e dei drammi del secondo conflitto mondiale in Europa considerati secondo qualsivoglia disciplina che ne rilevi gli aspetti storici, letterari o artistici.
L’autore della tesi ritenuta più meritevole riceverà in premio la somma di 3.000,00 euro lordi, che in caso di ex-aequo potrà essere ripartita tra i vincitori.  

TERMINI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Possono partecipare studenti che abbiano discusso una tesi di laurea magistrale in una delle Università del Veneto nell’anno accademico 2020/2021, 2019/2020 o 2018/2019 sulla Shoà e i drammi del secondo conflitto mondiale in Europa, del fenomeno sociale dell’antisemitismo e di quello storico del negazionismo e del revisionismo.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata secondo le modalità indicate nel bando di concorso e pervenire entro il 31 luglio 2021. 


Avviso pubblico per l'individuazione di un componente della Commissione giudicatrice Premio tesi di laurea sulla Shoà, scadenza 31 luglio 2021 

Ultimo aggiornamento: 30-09-2021